Lavorare sui chakra

Nel kundalini yoga sono previste delle pratiche specifiche per il risveglio di ciascun chakra. Questo percorso dura otto mesi e deve essere effettuato sotto il “controllo” di un guru; ogni mese verra’ lavorato un chakra specifico in aggiunta a quello precedentemente lavorato. Secondo una regola del kundalini yoga il risveglio deve iniziare da agya chakra per evitare shock fisici, mentali ed emozionali. Il risveglio del suddetto porte ad un elevato livello di distacco per sostenere, appunto, il risveglio dei chakra piu’ bassi. Per agya chakra e’ molto difficile la concentrazione, si utilizza il centro tra le sopracciglia: ‘BHRUMADHYA’ (bhru, sopracciglia Continue Reading →