Salabhasana

Salabhasana é un asana classico appartenente alla categoria delle posizioni prone, la sua esecuzione é descritta nella Gheranda Samhita (II, 39). Denominata anche posizione della cavalletta poiché deriva dal sanscrito ‘Salabha’, che vuol dire locusta. In questo asana il lavoro maggiore viene svolto dalla parte inferiore del corpo, le gambe vengono sollevate contemporaneamente e devono rimanere toniche per tutta la sua esecuzione.  La parte superiore del corpo rimane inattiva e ha la funzione di base d’appoggio, il mento e il petto dovranno aderire al pavimento per donare stabilità alla posizione stessa. La parte lombare deve essere molto tonica soprattutto all’altezza della quinta Continue Reading →

Salabhasana

O posizione della Locusta considerando che salabha vuol dire cavalletta. Salabhasana richiede un notevole sforzo fisico ed è molto utile per rinforzare la parte inferiore della schiena e massaggiare tutti gli organi addominali. Considerando la contrazione della gambe e dei glutei che viene richiesta per eseguire questo asana abbiamo una maggiore stimolazione di swadhistana chakra. Ovviamente chi soffre di patologie particolari (ipertensione, debolezza cardiaca, ulcera…) può eseguirla con delle varianti oppure può astenersi nell’eventualità risulti “scomoda” al proprio corpo. Si parte dalla posizione prona con la fronte o il mento a terra, le braccia sono poste lungo i fianchi con Continue Reading →

Dhanurasana

O posizione dell’arco considerando che dhanu vuol dire arco. Oggi ci accingiamo a parlare della postura più classica dello Yoga dagli effetti strabilianti. In Dhanurasana vengono sollevati contemporaneamente il torace ed il bacino, quindi c’è una forte flessione indietro con l’avvicinamento delle vertebre soprattutto nella parte lombare; è un asana semplice ma allo stesso tempo non facile da assumere e mantenere perché è richiesto un particolare equilibrio delle forze… bisogna saper lasciare andare ed al tempo stesso “mantenere” la parte strettamente interessata alla corretta esecuzione dello stesso. Per tale motivazione Van Lysebeth consiglia come preparazione ustrasana (posizione del cammello), salabhasana Continue Reading →