YIN YOGA: Asana per aprire le spalle

  Partendo dalla lezione di YT che abbiamo pubblicato vi presento alcune delle asana utili soprattutto a coloro che necessitano di lavorare sulle parte alta del dorso (spalle, dorsali, cervicali). Eagle Arms o Braccia d’Aquila Questa posizione allarga lo spazio tra le scapole per agevolare una respirazione alta più profonda. Assunzione Posizione seduta con le gambe incrociate. Perineo e cintura addominale tonici. Modalità di esecuzione Inspirando portare le braccia davanti al busto, all’altezza delle spalle. Espirando flettere i gomiti formando un angolo a 90°, porre l’attenzione a mantenere i gomiti sulla stessa linea delle spalle. Portare il braccio destro sotto Continue Reading →

Viparita Karani

Viparita Karani o “atto del capovolgersi”. Questo asana fa parte delle posizioni capovolte poiché l’ombelico è più alto del palato. Si parte dalla posizione supina per poi evolvere piano piano nella posizione finale, la quale lascia libero il collo grazie alla posizione del busto a 45 gradi. Approfondimenti Vediamo nel H.Y.P. come viene descritto (III, 78-82) : “Esiste un eccelso sistema che inganna la bocca del Sole: esso non può essere appreso neppure da milioni di testi sacri, ma solo all’insegnamento del maestro. Per colui che ha l’ombelico in posizione superiore e il palato in quella inferiore, il Sole è Continue Reading →

Garudasana

Garuda vuol dire aquila, da qui la ‘Posizione dell’aquila’. In questa posizione c’è necessità di mantenere l’equilibrio nella staticità. Ovviamente si possono applicare delle varianti che permettono di privilegiare gli effetti dell’asana stesso a discapito, diciamo così, della posizione originale.. ma sappiamo che può andar bene lo stesso! Quando si assume la posizione dell’aquila c’è un grande lavoro di scioglimento delle spalle, mentre alle gambe ed alle caviglie viene richiesta una grande forza e tonicità per permettere alla parte superiore di ergere. Aspetto energetico Muladhara chakra è maggiormente stimolato nell’esecuzione di garudasana per via di quanto suddetto; il mantenimento della tonicità del pavimento pelvico Continue Reading →