Introduzione Posizioni Sedute

Questa tipologia di asana è considerata la più importante poichè sono indicate sia per le pratiche di pranayama sia per le pratiche meditative. Nello yoga “stare seduti” vuol dire avvicinarsi ad un atteggiamento  che permette di accedere a stati di coscienza più elevati, ovviamente con tale espressione si intende anche lo stare comodi, senza alcun disagio. I testi sacri parlano delle quattro asana che appartengono a questa categoria:

– siddhasana

– padmasana

– simhasana

– bhadrasana

Da sottolineare che nelle pratiche spirituali il tallone vicino al perineo corrisponde alla gamba sinistra.

Lascia un commento