Ardha Kurmasana

“Assidersi in modo equilibrato, comprimendo l’ano con le due caviglie poste in ordine inverso: quelli che conoscono lo Yoga sanno che questo è il kurmasana (posizione della tartaruga).”   H.Y.P. I,22 Inoltre, nell’HathaYoga Pradipika si dice quanto: “Il testo descrive una posizione seduta coi glutei appoggiati sui talloni, come nella più nota vajrasana, ma con le caviglie incrociate. Oggi è generalemente chiamata con questo nome una posizione di allungamento in avanti in cui, a differenza di Paschimottanasana, si tengono le braccia infilate sotto le gambe.” Ardha Kurmasana si differenzia dalla posizione classica Kurmasana o posizione della tartaruga solo per la posizione delle gambe, le Continue Reading →

Dhanurasana

O posizione dell’arco considerando che dhanu vuol dire arco. Oggi ci accingiamo a parlare della postura più classica dello Yoga dagli effetti strabilianti. “Avendo afferrato gli alluci con ambedue le mani tirarli verso le orecchie come per realizzare un arco. Questo è Dhanurasana” H.Y.P. – I, 27 “Distendere le gambe sul pavimento, tenerle dritte come un bastone, afferrare i piedi con le mani e piegare il corpo come un arco, dagli yogi è chiamato Dhanurasana o posizione dell’arco”. Gheranda Samhita – II, 18 In Dhanurasana vengono sollevati contemporaneamente il torace ed il bacino, quindi c’è una forte flessione indietro con l’avvicinamento delle vertebre soprattutto Continue Reading →